Dr. Morgue Star Comics
L’unico vero testimone di un delitto è la vittima, ma c’è solo una persona in grado di raccogliere le confessioni di un cadavere: Yoric Malatesta, il Dr.Morgue.
È un coroner italo-canadese residente a Montreal, ma non è amato, né apprezzato, temuto forse, di sicuro odiato. Lo “spaccamorti”, come lo chiamano i colleghi della polizia, ha un modo altro di vedere un delitto e questo gli permette di “dialogare” con la morte, interpretando gli equilibri chimici e le tracce presenti su un corpo durante le autopsie, come se fosse realmente il cadavere a raccontare la propria fine.
Ex pianista di grande intelletto, si è convertito allo studio della medicina legale in seguito alla tragica morte della sua compagna in circostanze ancora tutte da chiarire. Affetto dalla sindrome di Asperger, è un antieroe con tratti ossessivi, più fragile che appassionato, più incline a generare antipatia che il suo contrario.
Ma Yoric non è altro che la chiave di volta di una storia corale. Il solista di un’orchestra fatta di uomini e donne, le cui vite si intrecciano in un gioco pericoloso e perverso sul palcoscenico di una Montreal resa quasi irriconoscibile da cupe atmosfere. E il direttore di questo “dramma”, il burattinaio è incarnato dal sindaco Mason, giurisperito di fama attratto dal “lato oscuro” che risiede in ogni individuo, dalle teorie sul delitto perfetto e dal concetto di ragionevole dubbio. Sarà lui il demiurgo di questa storia, in cui nulla è casuale, dove il confine tra vita e morte non è mai stato così sottile, e in cui persino il destino è tenuto dai fili di chi è più scaltro, in un crescendo di colpi di scena e di inaspettati capovolgimenti.
A Montreal non ci sono innocenti, ma solo peccatori o vittime.

“Fare autopsie è solo un modo come un altro per guardare dentro alle persone”
Yoric Malatesta
C'è un filo invisibile che unisce tutti i protagonisti di questa storia. Ad un capo, Orson Mason, teorico del delitto perfetto; all'altro Yoric Malatesta, in pericolo di vita.
Un omicidio eccellente scuote le fondamenta di tutta Montrèal, ma l'origine di questo assassinio sembra risalire a molti anni prima, alle riflessioni di due studenti, che negli anni dell'Università teorizzavano sul delitto perfetto.
La Morte Elettiva ›› [16 Agosto 2011]
La scomparsa di tre ragazze durante il "Festival della Risata" di Montreal viene funestata dal ritrovamento del cadavere di una delle tre adolescenti.
Resti umani, una strana morte senza motivo all'Insettario di Montreal e una scelta eticamente dolorosa per il Dr.Morgue.
La morte perfetta ›› [14 Aprile 2011]
Una strana catena di impiccagioni sconvolge la quieta esistenza dei cittadini di Montreal. Un'improvvisa ondata di suicidi oppure "un boia seriale" si aggira indisturbato nella città canadese?